La categoria dei nomi ideologici è perciò una delle più composite e difficili da identificare soprattutto in assenza di precisi riferimenti cronologici. Sono frequenti i cognomi usati come nomi (Adler, Caserio, Ferrer, Jaure, Maceo, Marx, Engels, Badoglio, Balbo, Mussolini, Amendola) e i toponimi, legati alle imprese coloniali o alle vicende belliche in genere (Adua, Asmara, Bengasi, Derna, Dogali, Liegi, Lovanio, Losanna, Mentana). Si tratta tuttavia di un'operazione delicata e complessa considerando che l'attribuzione di un nome a una specifica categoria non è mai un assoluto: valga come esempio il nome Francesco, etnico nel medioevo, oggi esclusivamente ascrivibile alla categoria degli agionimi. 10 febbraio 1986) e Roberto Ruffilli (vd. Calendario Santi Laici 2012 www.santilaici.it Nell'alfabeto dei Santi Laici nessuna lettera senza uno o pi nomi. t = b.createElement(e); Per i nomi femminili le tipologie di riferimento di ispirazione laica sono molto più varie. } else { Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine. Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Santa Dorotea e Teofilo Martire di Cesarea di Cappadocia. STORIA: Carlo Lwanga era membro della Società delle Missioni Africane, nota come Padri Bianchi, incaricata dell’evangelizzazione di quel continente. if (f.fbq) È infatti diversa la motivazione alla base dei nomi celebrativi , frequenti soprattutto nella prima metà del secolo, ma capaci di ripresentarsi in occasione di record, spedizioni, grandi imprese (ne sono esempi Ardito, Desio, Depinedo, Nobile, Norge, e successivamente Aldrin, Yuri, Collins, e persino Laika). Il patrimonio onomastico italiano è il frutto della sedimentazione di tradizioni differenti, che riflettono le complesse vicende storico-politiche del territorio. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo motivo, la tradizione dice che venne portato davanti al Sinedrio e poi trascinato fuori dalla città, dove venne lapidato. L'allusione simbolica si coglie anche nelle denominazioni riferite alle pietre preziose (Diamante, Giada, Rubino, Smeraldo, Topazia, Turchese...) e ai metalli, non solo quelli nobili (Oro, Argento), ma anche quelli più comuni (Ferro e Bronzo). I nomi così veicolati perdono la loro aulicità e si confondono con i nomi "di moda", caratterizzati dall’effimera durata. Le scelte del 1900 e del 1950 appaiono piuttosto omogenee: ai primi ranghi si ritrovano sostanzialmente gli stessi nomi (Giuseppe, Giovanni, Antonio, Luigi, Francesco, Mario, Angelo, Vincenzo, Salvatore), con minime differenze nell’ordine. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Uomini e donne che hanno sacrificato la loro vita per il rispetto dei diritti e della giustizia o che sono caduti per mano della criminalità organizzata. In Calabria per ospedali, triage e Covid hotel. Morì, come molti altri martiri messicani, gridando “Viva Cristo Re!”, Leggi anche:5 beati che ogni cattolico (soprattutto se giovane) dovrebbe conoscere. per esempio Adelmo, Aderico, Cuniberto, Clodomiro, Lederico, Randolfo). Il calendario, giunto alla sua sesta edizione, è per la prima volta anche un libro pubblicato da Rizzoli e a questo link è possibile sfogliare e leggere il primo capitolo con tutti i “santi laici” di gennaio. STORIA: Michal Tomaszek e Zbigniew Strzalkowski erano due sacerdoti polacchi dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali. !function (f, b, e, v, n, t, s) { La circolazione delle persone e delle idee, molto più ampia e immediata che in passato, ha inciso anche a livello onomastico favorendo il progressivo distacco dai modelli tradizionali e l'apertura verso le nuove suggestioni provenienti dall'esterno. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, Per questa ragione nel 1994 (ultimo anno di riferimento nella nostra documentazione) si segnalano ancora Benito (con ben 72 occorrenze), Guerriero, Liberale, Oberdan, Kennedy, Solideo, Aden, Orifiamma, Zara, solo per citare qualche esempio. s = b.getElementsByTagName(e)[0]; STORIA: Santo Stefano era un seguace di Gesù, che difese con vigore, suscitando sconcerto tra gli ebrei. Affronta la morte con un atto di fortezza. document.addEventListener('gdpr-initADV', loadAsyncFB, false); Ecco qualche dato: Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Il repertorio del 1950 mostra l'affermazione di alcuni nomi di moda (Danilo, Doriano, Loris, Moreno, Valter, Walter), ma l'incidenza è molto limitata. Sulla Croce, Gesù sentì il peso della morte, il peso del peccato, ma confidò pienamente nel Padre, e perdonò. In particolare il cinema, per la sua capacità di raggiungere il grande pubblico, ha gradualmente scalzato il teatro, proponendo nuovi modelli rapidamente accolti anche in campo onomastico (dagli esempi storici Cabiria, Deanna, Ferida, Luana, Delon, Loren, ai più recenti Rambo, Rocky, Dustin, Kevin...). CAUSA DELLA MORTE: Colpi di arma da fuoco. La categoria appare ormai consolidata nel 1994, quando diventa preponderante rispetto alle altre tipologie di ispirazione laica (28 su 46). interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi var loadAsyncFB = function(){ Con riconoscenza s.parentNode.insertBefore(t, s) La revisione introdotta dal D.P.R. La sequenza dei nomi di matrice religiosa è interrotta al rango 4 da Federica, di tradizione germanica e adespota, quindi da Elisa (14) ed Elenora (15), letterari. Ogni epoca ha ridefinito il proprio orizzonte culturale, operando una selezione tra i diversi elementi a disposizione e variandone i rapporti interni, senza tuttavia procedere alla eliminazione dei modelli alternativi. I nomi di matrice religiosa, meno rilevanti in termini numerici rispetto alla serie maschile (92 nel 1900, 85 nel 1950), a fine secolo risultano aver perso il tradizionale primato sui nomi laici (73 contro 77 nel 1994). Si devono invece considerare residui ottocenteschi, data l’indubbia matrice positivista, nomi come Linneo, Darwin, Arago, espressione di dichiarato entusiasmo per le scoperte scientifiche. A calendar born from an idea of Gianroberto Casaleggio and that every year we realize as @[340021809855748:274:Associazione Rousseau] to keep alive the memory of all those silent heroes who fought for the common good, simple citizens who sacrificed their lives to protect other people's lives and give us a better society. fbq('consent', 'revoke'); A parte Niccolo' e Nicolo', la maggior parte dei nomi di moda risulta mutuata da altre lingue, soprattutto dall'inglese, occasionalmente adattato (Alex, Anthony, Christian, Cristian, Daniel, David, Denis, Dennis, Jonathan, Kevin, Manuel, Michael, Nicholas , Nicolas, Patrick, Samuel, Thomas, William), con pochi riferimenti alternativi (Mirko o Mirco, di matrice slava, Yuri e Ivan, russi, Omar, arabo). “Imploriamo l’intercessione dei martiri per essere cristiani concreti, cristiani con le opere e non a parole; per non essere cristiani mediocri, cristiani verniciati di cristianesimo ma senza sostanza — loro non erano verniciati, furono cristiani fino alla fine — chiediamo loro di aiutarci, per mantenere salda la fede, anche nelle difficoltà, e siamo così fermento di speranza e artefici di fratellanza e solidarietà”. L'ampiezza del repertorio non lascia dubbi sull'ampio grado di libertà che la società moderna ammette nell'ambito delle scelte onomastiche: una semplice ricognizione delle forme attestate nel corso del secolo dimostra che non sono mai stati pienamente rispettati i vincoli, pur esistenti, relativi all'imposizione del nome. La via Crucis italiana dagli anni Cinquanta ad oggi è fatta di cittadini, magistrati, forze dell’ordine e giornalisti che hanno sacrificato la propria esistenza in nome di un Paese migliore. All'inizio del secolo le preferenze si distribuiscono tra nomi di matrice letteraria, lirica e teatrale (Adalgisa, Amalia, Amelia, Armida, Carlotta, Eleonora, Elvira, Emma, Erminia, Evelina, Ines, Irma, Isabella, Laura, Olga, Olimpia, Virginia...), che risultano preponderanti, nomi classici (Argia, Augusta, Aurelia, Clelia, Emilia, Ersilia, Iole, Livia...) e nomi augurali o affettivi (Amabile, Bianca, Grazia, Letizia, Stella); meno consistente è l'apporto dei nomi di tradizione germanica e di quelli ideologici, più frequentemente associati all'onomastica maschile. La Redazione, Fontana e Cirio insistono: “Con i dati di oggi le nostre Regioni non sarebbero in zona rossa ma arancione”. Vennero torturati, bruciati vivi e poi, visto che erano sopravvissuti, decapitati. Vi presentiamo la storia di 15 santi, alcuni noti, altri non molto, ma tutti degni di ammirazione per un motivo: hanno saputo portare la croce fino alla fine. Un breviario civile in cui ogni giorno è una preghiera per gli eroi di questo paese. Peter Gomez, Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. ‘Lasciate che diventi pasto delle belve. L'esame delle tipologie onomastiche prevalenti in una determinata epoca consente di risalire alle coordinate culturali della società di riferimento. Senza necessariamente essere ricondotti a motivazioni ideologiche, si possono individuare nomi tratti da etnici (Alano, Albanese, Alemanno, Amerindo, Andalusa, Etrusco, Galizio, Genovese…), e, benché esplicitamente vietati dal Regio Decreto del 1939, toponimi (Firenze, Genova, Napoli, Roma…), coronimi (Africa, Belgio, Olanda, India, Europa…), oronimi (Amiata, Afdera, Adamello...), idronimi (Adda, Adige, Arno, Esina, Tevere…). © Istituto della Enciclopedia Italiana - Riproduzione riservata, /magazine/lingua_italiana/speciali/nomi/caffarelli.html, /magazine/lingua_italiana/speciali/nomi/dragotto.html, /magazine/lingua_italiana/speciali/nomi/marrapodi.html, /magazine/lingua_italiana/speciali/nomi/papa.html, /magazine/lingua_italiana/speciali/nomi/rossebastiano.html, /magazine/lingua_italiana/speciali/nomi/bibliografia.html, Cognomi migranti: una mappa d’Italia attraverso i nomi di famiglia, Deonomastica, storie di Totti e di totterie, Nomi che si scrivono e nomi che si dicono, Le tipologie dei nomi personali del Novecento in Italia, Il nome letterario, pensato dall’uomo per le donne, Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani S.p.A. © Tutti i diritti riservati. Solo così mi sarà concesso di raggiungere Dio’ (Sant’Ignazio di Antiochia, Epistola ai Romani, 4, 1)” (CCC 2473). In qualche modo, leggiamo sulla pagina Facebook dedicata, i Santi Laici “sono il nostro specchio oscuro” perché “ognuno a modo suo, spesso inconsapevole, sempre temerario, ha perso la vita per una idea di Stato che forse esisteva solo nella sua coscienza”. Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno. Nel 1846 venne arrestato e mandato in un carcere di Seul, dove fu decapitato. Molto più forte è il dinamismo del repertorio femminile, caratterizzato da una maggiore variabilità interna. Non solo santi sul calendario italiano, perché i 365 giorni dell’anno possono anche essere dedicati ai laici. Servivano come missionari sulle Ande peruviane, dedicandosi al servizio dei poveri. Cotticelli in procura, © 2009 - 2020 SEIF S.p.A. - C.F. Leggi anche:Oscar Romero, l’impegno per la giustizia fino al martirio. Qual è qu... Alunno cinese crede in Dio, viene costretto a... Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus... Mistero intorno all'apertura della tomba di C... © Copyright Aleteia SAS tutti i diritti riservati. STORIA: Monsignor Óscar Romero era l’arcivescovo di San Salvador, in El Salvador. n.callMethod.apply(n, arguments) : n.queue.push(arguments) Editorial: Rizzoli. Fino al 2000 è stato in vigore il divieto, introdotto nel 1939, di «imporre un cognome come nome, nomi [...] ridicoli o vergognosi o contrari all'ordine pubblico, al buon costume o al sentimento nazionale o religioso, o che sono indicazioni di località o in generale denominazioni geografiche e, se si tratta di bambino avente la cittadinanza italiana, anche nomi stranieri», ma la norma è stata ampiamente disattesa. Molto più forte è il dinamismo del repertorio femminile, caratterizzato da una maggiore variabilità interna. Allevato nell’eresia ariana, sposò una cattolica e si convertì. Nel repertorio maschile, per molti versi sempre più vicino a quello femminile, perdono d'attrattiva i nomi mutuati dalla storia e dalla classicità: il mito cede il posto alla moda e i nuovi eroi hanno i nomi degli attori americani. } La tipologia dei nomi di ispirazione laica si dimostra un indicatore ancora più sensibile dei modelli culturali della società. 396 del 3 Novembre 2000 non ha fatto altro che prendere atto di una situazione esistente, facendo cadere indicazioni divenute anacronistiche in una società democratica e multietnica. Santo Stefano. fbq('init', '849436161755080'); Questo fece infuriare suo padre, che lo accusò di eresia e lo fece imprigionare. 16 aprile 1988). STORIA: Santa Giovanna d’Arco nacque in Francia, e dopo aver lottato per la sua patria venne consegnata ai nemici, che in un processo ingiusto la condannarono ad essere bruciata sul rogo. Leggi anche:La Passione della Polonia, un Papa e la Divina Provvidenza. Calendario dei Santi Laici. Ma la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre ricavi limitati. I Santi Laici sono esempi pericolosi che il sistema si affretta a dimenticare. Il modello prevalente è quello agionimico, con una presenza limitata di nomi di ispirazione biblica o devozionale. Dopo la morte del padre, la madre si vide costretta a lavorare, lasciando lei e i fratelli soli a casa. Insieme a venti compagni venne martirizzato per aver rifiutato di abbandonare la propria fede e di accondiscendere alle richieste lussuriose del re dell’Uganda. Tra i nomi di tradizione, hanno continuità i nomi augurali e affettivi , tra i quali trovano spazio i nomi descrittivi , frequentemente utilizzati soprattutto a inizio secolo (Bella, Biondo, Bigio, Nero, Rosato, Robusto…), ma non mancano i nomi con connotazione negativa, che preferiamo pensare attribuiti in funzione scaramantica (Amara, Arido, Jella, Nulla, Perfidio, Solitario, Strano, ecc.). Analogamente a quanto accade per i maschili, i primi ranghi del 1900 e del 1950 presentano molti nomi in comune (Maria, Rosa, Anna, Angela, Teresa, Giuseppina, Giovanna, Lucia, Carmela, Francesca), con alcune variazioni nell’ordine di frequenza. Da Aba a a Zvonko, sono oltre 28.000 i nomi di persona documentati in Italia nel Novecento in base ai dati del Ministero delle Finanze. LAICI SANTI. La distribuzione dei nomi nelle diverse tipologie conferma la connotazione leggera dell'onomastica femminile, più varia e mutevole, orientata a modelli di bellezza e di eleganza. La vera novità è rappresentata dall’espansione dei nomi di moda, tradizionalmente estranei all'onomastica maschile. Leggi anche:3 santi che probabilmente hanno avuto difficoltà di apprendimento. .css-tadcwa:hover{-webkit-text-decoration:underline;text-decoration:underline;}Catholic Link - @media screen and (max-width:767px){.css-ij9gf6 .date-separator{display:none;}.css-ij9gf6 .date-updated{display:block;width:100%;}}pubblicato il 19/04/17. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Anche altre forme, pur sostenute da importanti riferimenti agiografici (diretti o indiretti, in quanto estensioni di culti maschili), subiscono la concorrenza dei nuovi modelli mutuati dalla cronaca o dallo spettacolo (è il caso di Martina, Valentina, Ilaria, Alessia, rispettivamente attestati al rango 7, 8, 9, 11). Cambia nel tempo la fonte di ispirazione, all'inizio del secolo fornita dalla letteratura e dal teatro, in seguito prevalentemente tratta dal mondo dello spettacolo. Quest'ultima serie presenta una componente ideologica, da non sottovalutare se si pensa che in alcuni periodi storici imporre un nome estraneo alla tradizione religiosa rappresentava già in sé una scelta di campo. The Santi Laici Calendar 2021. is about to go to print. Anche in questa serie appare confermato il prestigio del modello straniero già evidenziato per il maschile, facendo emergere una progressiva convergenza nelle scelte. L'evoluzione subisce un'accelerazione nella seconda metà del secolo, quando le scelte si svincolano dalla tradizione familiare e si aprono a nuovi modelli (la svolta si colloca tra 1965, in anticipo sulla rivoluzione culturale del Sessantotto; cfr. D'altra parte, se il nome non rivela nulla delle caratteristiche di chi lo porta, dice molto delle caratteristiche di chi lo sceglie. Per questo, trascendendo la dimensione individuale, che comporta il riferimento a ricordi, emozioni, suggestioni soggettive, l'insieme dei nomi in uso in una società può essere considerato un indicatore sensibile delle tendenze, dei gusti e dei valori comuni di una determinata epoca. I due contendenti della “guerra civile mai dichiarata” che si combatte da decenni in Italia – ed è tuttora in corso – sono onestà e malaffare, e la battaglia ha prodotto quei nomi ricordati nel Calendario Laico, “da Ninni Cassarrà e Salvatore Vassallo, Peppino Impastato e Antonino Scopelliti, Rosario Livatino e Mauro Rostagno”. f._fbq = n; Dacci una mano! Tutti i Patroni e i Santi hanno motore di ricerca incrociato. Analogo declino registrano i nomi di matrice letteraria, lirica e teatrale (9 nel 1900, 8 nel 1950 e solo 2, Alfredo e Armando, nel 1994). Il repertorio del Novecento conserva esempi di forma molto diversa: sostantivi astratti, riferiti a virtù civili (Alleanza, Giustizia, Libertà, Uguaglianza), sostantivi comuni (Favilla, Guerra, Idea, Lega, Ricordo, Scintilla), aggettivi (Ateo, Comunardo, Libero, Neutro, Ribelle), neoconiazioni (Acratica, Demus, Solidea). Tra questi c’erano 3 vescovi, 52 sacerdoti diocesani, 26 sacerdoti religiosi, 3 chierici, 7 religiosi non sacerdoti, 8 religiose e 9 laici. Santi laici, eBook de . In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, return; if(window.gdprConsent){ STORIA: Padre Stanley Rother era un sacerdote della città di Okarche (Oklahoma, Stati Uniti) che serviva come missionario a Santiago Atitlán, in Guatemala. fbq('track', 'PageView'); Leggi anche:L’amore di Mark Twain per Giovanna d’Arco. Marginale è l’incidenza dei nomi ideologici e di tradizione germanica, mentre si amplia il numero di forme non connotate, intendendo con questa espressione i nomi privi di una tradizione propria, soprattutto ipocoristici e composti resisi autonomi rispetto alle forme base: Nello, Dino, Gino, Rino, registrati nel 1900 e nel 1950 non si ritrovano più alla fine del secolo, penalizzati dall’esiguità del corpo fonico; hanno invece fortuna tra il 1950 e il 1994 le forme composte (soprattutto con base Gian- e Pier-, da cui Gianluca, Gianluigi, Gianmarco, Giampaolo, Giampiero, Giancarlo, Gianfranco, Pierpaolo, Pierluigi), variamente distribuiti tra il rango 26 e 142. STORIA: Sant’Anna Line (o Lyne) era una vedova di Londra che dopo la morte del marito, esiliato perché cattolico, offrì la sua casa per accogliere i sacerdoti, e per questo motivo venne impiccata a Tyburn nel 1601 sotto il regno di Elisabetta I. STORIA: Sacerdote messicano esiliato durante la rivoluzione messicana, tornò in Messico sapendo che la Chiesa era perseguitata. È coautrice con Alda Rossebastiano del dizionario storico ed etimologico I nomi di persona in Italia (Utet 2005); è responsabile del sito del Centro Studi di Onomastica Piemontese, della gestione della banca dati di onomastica medievale ArchiMediOn (hal9000.cisi.unito.it/archimedion) e del progetto Top-GIS, relativo alla toponomastica del Piemonte. STORIA: Durante la II Guerra Mondiale, in Polonia furono varie le vittime della persecuzione nazista. Dicono i Santi Padri: ‘Imitate i martiri!‘ Bisogna sempre morire un po’ per uscire da noi stessi, dal nostro egoismo, dal nostro benessere, dalla nostra pigrizia, dalle nostre tristezze, e aprirci a Dio, agli altri, specialmente a quanti ne hanno più bisogno”, ha aggiunto il Santo Padre. Diventa utente sostenitore! Fanno il loro ingresso nei ranghi alti molti nomi nuovi, con una netta preferenza accordata ai modelli stranieri. n = f.fbq = function () { Per questo ti chiedo di sostenerci, con un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana. fondamentale per il nostro lavoro. Questo libro è un compendio della nostra memoria collettiva. Si annoverano in questa categoria, ampliatasi negli ultimi decenni del secolo, i nomi tratti da personaggi della cronaca, dello spettacolo, della televisione e dello sport, ma anche le varianti esotiche di nomi ampiamente diffusi nella corrispondente forma italiana (Alexia, Anthony, Christian, Christopher, Eveline…).
Registro Elettronico Pirandello, 4 Luglio Francia, Lettera Ai Romani Nuova Riveduta, Calendario 16 Agosto, Vendita Di Semi Antichi, Argomenti Ricerche Scolastiche,